Carrozzeria sempre nuova? Si può!

La pioggia di sabbia, la pupù dei piccioni, o semplicemente l’accumulo di polvere. Tenere pulita la carrozzeria della propria auto non è solo una questione estetica, ma anche di manutenzione. E allora? Lavarla spesso? No, è un luogo comune. Tenerla in garage? Sì, aiuta, ma la polvere si deposita anche là.

Tra i prodotti che utilizzano, da qualche tempo sul mercato sono stati introdotti anche linee professionali per la lucidatura della carrozzeria degli autoveicoli.

La lucidatura auto con prodotti specifici serve a proteggere e a rifinire in modo brillante e duraturo la vernice della vettura, facendo si che sporco e acqua scivolino dalla superficie senza nessun intervento aggressivo di tipo chimico, e quindi senza alterazioni strutturali della superficie stessa. Si parla in pratica di superfici autopulenti.

Tali trattamenti sono resi maggiormente necessari in funzione del fatto che l’industria automobilistica oggi impiega vernici ecologiche a soluzione acquosa con componenti molto morbide che anche con lavaggi manuali sono facilmente soggette nel tempo a segni di invecchiamento e usura.

Le superfici trattate con sistemi di lucidatura nanotecnologici acquisiscono:

  • idrorepellenza, oliorepellenza e proprietà antimacchia;
  • eccellente durevolezza e proprietà sigillanti;
  • resistenza al degrado atmosferico ed ai raggi UV;
  • maggiore resistenza ai graffi;
  • elevata lucentezza;
  • facilità nella pulizia senza l’utilizzo di prodotti aggressivi.

L’intervento di applicazione del sistema di lucidatura  è un processo professionale articolato, realizzabile attraverso il fermo tecnico della vettura per circa mezza giornata, che permette di raggiungere un risultato eccellente, garantito per 5 anni/80.000 Km. di percorrenza.

Ecco sei consigli per avere sempre un’automobile che sembra nuova

1. Lavaggi frequenti

Per mantenere la verniciatura in condizioni ottimali è consigliabile lavare spesso l’auto, almeno una volta al mese, preferibilmente a mano e con un detersivo apposito. Lo sporco con il tempo tende, infatti, a fissarsi alla vernice danneggiandola. E’ inoltre consigliabile non lavare l’auto in pieno Sole e usare panni per l’asciugatura, sempre in buone condizioni, realizzati in microfibra o in pelle di daino.

2. Lucidare l’auto almeno una volta l’anno

Oltre ai lavaggi frequenti, per avere un’auto sempre perfetta è consigliabile eseguire la lucidatura della carrozzeria almeno una volta l’anno. La cera crea uno strato protettivo sulla vernice e consente anche una più facile pulizia della vettura. Operazione da eseguire solo utilizzando cere non abrasive e panni morbidi. Oltre alle classiche cere ricordiamo anche i sigillanti e i nanotech, prodotti che consentono una migliore protezione della vernice e aumentano i riflessi della carrozzeria.

3. Evitare gli alberi

Gli alberi possono creare alla nostra auto danni di varia natura, ad esempio la caduta di rami e pigne può provocare facilmente graffi e ammaccature. E’ inoltre necessario prestare attenzione alla resina e agli escrementi degli uccelli. Sostanze che possono formare delle macchie sulla carrozzeria da rimuovere il prima possibile utilizzando acqua e, se necessario, un sapone leggero. Sul mercato sono inoltre disponibili prodotti dedicati, formulati per sciogliere incrostazioni e resine, da utilizzare con attenzione seguendo sempre le indicazioni fornite dal produttore.

4. Attenzione a benzina e antigelo

Purtroppo anche eventuali gocce di benzina o antigelo cadute sulla carrozzeria dell’auto possono causare delle antiestetiche macchie. Per rimuoverle si possono utilizzare i normali detergenti per auto; ovviamente mai usare solventi o prodotti simili che potrebbero causare maggiori danni.

5. Prestare attenzione a ghiaccio e neve
Quando si rimuovono dall’auto ghiaccio o neve non utilizzare raschietti o oggetti rigidi, perché si corre il rischio di graffiare la carrozzeria. Inoltre non utilizzare acqua bollente sul parabrezza che potrebbe portare alla formazione di crepe.

6. Attenzione al Sole
Purtroppo un’esposizione prolungata al Sole può causare dei danni alla nostra auto, come indurimenti delle plastiche, anche degli interni, e scolorimento della vernice soprattutto del tetto. Se non si ha la possibilità di parcheggiare all’ombra è possibile utilizzare delle cere o altri prodotti specifici o acquistare un classico telo per auto in caso di soste prolungate.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies selezionati. Vai su "PERSONALIZZA" per scegliere i cookies che vuoi attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.