Come e quando sostituire i tergicristalli

I tergicristalli (o spazzole tergicristallo), devono assicurare un campo visivo ottimale in ogni condizione meteo e a qualsiasi velocità, eliminando completamente acqua, neve, detriti o polvere che si depositano su parabrezza e sul lunotto. Vediamo come provvedere alla manutenzione e quando vanno cambiati.

Quanto durano le spazzole e con quale frequenza sostituire i tergicristalli?

Le migliori spazzole tergicristallo mantengono invariata la qualità di funzionamento fino a 12 mesi.
La sostituzione delle spazzole tergicristallo dell’auto quando sono usurate, è un’operazione fondamentale per guidare in sicurezza, consentendo la migliore visibilità possibile, in tutte le condizioni.

Tanti automobilisti sottovalutano l’importanza della corretta manutenzione delle spazzole tergicristallo, ma non cambiarle può essere molto rischioso: se la performance non è ottimale (non ci sono sensori elettronici che segnalano un malfunzionamento), in caso di pioggia potremmo avere visibilità troppo ridotta, aumentando il rischio di non vedere ostacoli all’esterno o non interpretare correttamente le distanze.

Perciò è importante verificare la qualità delle spazzole, il corretto funzionamento sia sul vetro anteriore che del tergilunotto, e poi sostituirle con cura presso officine di autoricambi. Non è solo una questione che riguarda il lavaggio dello sporco, ma la sicurezza stradale. Ecco alcune istruzioni per non rischiare problemi.

 Quando bisogna cambiare tergicristalli

La risposta a questa domanda non è semplice. La velocità di usura di un tergicristallo dipende da molteplici fattori: il tipo di spazzole, il modello di macchina, la conformazione del parabrezza e la frequenza di utilizzo.

Mediamente i tergicristalli vanno cambiati almeno una volta l’anno. Guardando il parabrezza, ci sono però diversi segnali che ci permettono di capire con più precisione quando le spazzole hanno ormai raggiunto il massimo livello di usura:

  • larghe superfici non pulite: la lama non aderisce più al vetro del parabrezza. In questo caso consigliamo l’immediata sostituzione
  • piccole zone non pulite: la gomma della spazzola si è deformata in alcuni punti e in maniera irreversibile. Anche in questo caso consigliamo di sostituirla
  • striature strette: se quando le azioniamo, sul parabrezza vengono lasciate delle striature piccole e strette prova a pulirle con un panno mobido. Se il problema persiste dovrai sostituirle
  • la spazzola salta ed è rumorosa: prima di sostituirle, controlla che il parabrezza non sia eccessivamente sporco oppure che le spazzole siano state montate non correttamente
Come farli durare di più

Ci sono diversi metodi per poter prolungare la vita dei tuoi tergicristalli.

  • pulizia regolare dei profili di gomma: con uno straccio o un pezzo d’ovatta imbevuto di un detergente sgrassante, pulisci la lama di gomma da entrambi i lati;
  • liquido detergente apposito per i vetri: il liquido detergente pensato apposta per il lavaggio dei vetri automatico facilita lo scorrimento dei tergicristalli minimizzando l’attrito che naturalmente si viene a creare col parabrezza;
  • mai azionarli in presenza di ghiaccio: munitevi di una spatola antighiaccio o di un liquido scioglighiaccio prima di azionare di tergicristalli;
Quali spazzole tergicristalli scegliere

Esistono sul mercato due tipologie di tergicristalli: quelli più tradizionali cosiddetti “ad archetto” ed i più moderni “Flat Blade” ad asta unica, realizzati in unico pezzo. Questi ultimi sono senz’altro più performanti e presentano vantaggi aerodinamici ad alta velocità, la loro aderenza sul vetro è più uniforme e non hanno parti mobili che in inverno potrebbero gelare.

Nella maggior parte dei casi possono essere installati anche sulle vetture che montano il modello ad archetto grazie ad appositi adattatori, ma è sempre meglio verificarne la compatibilità prima di acquistarli.

Per quanto riguarda marche e modelli, vi rimandiamo ai test pubblicati dal TCS (Touring Club Svizzero), ente tra i più accreditati tra quelli che svolgono prove di qualità e sicurezza in ambito automotive a livello mondiale.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies selezionati. Vai su "PERSONALIZZA" per scegliere i cookies che vuoi attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy